Costruire il tuo personal brand su Instagram in 7 step

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Aprire un profilo Instagram nel 2021 per comunicare il proprio messaggio potrebbe sembrare un'impresa insormontabile: come distinguersi tra i milioni di utenti che popolano la piattaforma?

Maikol Piardi, di professione Instagram Business Coach, ci dà qualche consiglio per mettere le fondamenta di quello che sarà un profilo che rispecchierà la nostra brand identity.

Prova a pensare: in quanto tempo decidi se iniziare a seguire o meno un profilo su Instagram? 

Te lo dico io: tre secondi. Questo è il tempo che le persone impiegheranno per decidere se iniziare a seguirti o meno. E quando decideranno per il sì, sarà grazie al tuo personal brand.

L’ecosistema di Instagram è composto da una varietà infinita di profili, uno diverso dall’altro. Il personal brand è l’elemento che, mettendo in luce la tua personalità, ti aiuta a emergere differenziandoti dagli altri. Fa sì che le persone che ti seguono possano affezionarsi a te, riconoscendosi nel tuo messaggio.

Non pensare al personal brand come a una sorta di autopromozione, o a uno strumento in grado di catturare l’attenzione; consideralo piuttosto come un modo naturale per esprimere te stesso e mostrare agli altri quello che fai. 

Ora, seguimi; ti accompagnerò passo passo nel processo di costruzione del tuo personal brand su Instagram.

Prendi carta e penna: iniziamo!

1.  Perché sei su Instagram?

Ti chiedo di fermarti un attimo e pensare ai motivi che ti fanno desiderare di essere su Instagram: che cos’è che ti spinge a voler condividere ciò che sai?

Per lo scrittore Simon Sinek: «People don’t buy what you do; they buy why you do it. And what you do simply proves what you believe».
Detto in soldoni: non è importante ciò che fai quanto piuttosto la ragione per cui lo fai.

Individuare le motivazioni che ti hanno indotto a iniziare la tua attività ti consentirà di comprendere come poter declinare la tua mission tramite Instagram, quasi fosse un megafono con il quale amplificare il tuo messaggio.

La tua reason why è la strada che porterà le persone a connettersi con te. Ogni volta che creerai un nuovo contenuto renderai più chiaro il modo in cui potrai contribuire al percorso di crescita di chi ti segue.

2. Il tuo sistema di credenze

Le ‘credenze’ esprimono i valori che sono alla base del tuo business, e permettono al tuo pubblico di identificarsi, riconoscendosi in esse.

Ora prendi un foglio e, ispirandoti ai tuoi ideali e ai princìpi cardine del tuo business, elenca le principali cinque credenze. Sono il tuo personale modo di declinare ciò che fai: è ad esse che dovrà rifarsi ogni contenuto del tuo profilo Instagram. 

Il sistema di credenze del tuo personal brand su Instagram permette, a chi arriva a te, di capire immediatamente se ha qualcosa in comune o meno con il tuo brand. L’essere in linea con ciò in cui credi è ciò che determina se quella stessa persona deciderà o meno di seguirti o interagire con te.

Il tuo personal brand su Instagram sarà tanto più forte quanti più utenti si identificheranno con l’ecosistema delle tue credenze, determinando la tua community.

3. A chi stai parlando?

La scelta della tipologia di persona alla quale comunicare i tuoi contenuti tramite Instagram ti permette di creare messaggi più mirati.

Questa scelta, che potrebbe apparire come un limite, in realtà ti consente di raggiungere le persone con le quali vuoi entrare in contatto, e fa sì che esse, a loro volta, scelgano proprio te perché sentono che è a loro che stai parlando.

Prendiamo, ad esempio, un traduttore che decide di aprire un profilo Instagram e che intende rivolgersi esclusivamente agli scrittori.
Questa scelta andrà a condizionare sia la selezione di informazioni biografiche e professionali che dovrà rendere note, sia la tipologia di contenuti che dovrà creare appositamente per il suo pubblico di riferimento. Ne consegue che gli autori, verosimilmente, si identificheranno con lui e con l’attività che svolge. 

Quindi, la domanda è: a chi vuoi parlare su Instagram? Avere chiaro questo passaggio fondamentale ti permetterà di mantenere una direzione precisa nell’uso della piattaforma, e di canalizzare le tue energie verso il pubblico con il quale intendi entrare in contatto.

Rispondere alle seguenti domande, potrebbe aiutarti a definire la tipologia di persona che vuoi raggiungere:

  • quali sono le difficoltà che affronta in questo momento?
  • qual è il risultato finale che vorrebbe ottenere?
  • quali sono le sue paure?

Ogni tuo contenuto risponderà all’incontro di questi due elementi: tu e loro. Perciò, metti in luce il tuo punto di vista rispondendo alle loro esigenze.

Una conoscenza approfondita del tuo pubblico ti darà un approccio più efficace alla strategia dei contenuti, e le persone identificheranno in maniera chiara a chi si rivolge il tuo brand.

4. Per cosa vuoi essere riconosciuto su Instagram?

Immagina che un tuo follower suggerisca il tuo profilo Instagram a una terza persona che non conosci: che cosa vorresti che dicesse di te?  

Attraverso il profilo di Instagram hai la possibilità di esprimere quegli elementi del tuo personal brand che permettono al pubblico di distinguerti dagli altri. 

Questi elementi sono il nome utente e la biografia, una presentazione condensata in soli 150 caratteri.
Con il primo, cercherai di illustrare, tramite una o due parole chiave, il tuo ruolo professionale; con la seconda, avrai la possibilità di catturare l’attenzione descrivendo chi sei, quello che fai e soprattutto la ragione per cui le persone dovrebbero seguirti. 

Le parole chiave scelte in questa sezione permettono di identificare gli argomenti che tratti, i campi di tua competenza e i modi e gli strumenti che adotti per aiutare il tuo pubblico. Saranno dunque essenziali per il posizionamento del tuo personal brand.

5. Definisci la tua brand identity su Instagram

Instagram è una piattaforma che predilige contenuti visivi. Ne consegue che definire lo stile grafico del tuo feed sarà di capitale importanza per il tuo personal brand. Una chiara identità visuale ti aiuterà a rafforzare il tuo messaggio.

Inizia dalla scelta dei colori:

  • quali sono i colori già presenti nel tuo sito?
  • quali sono i colori che ti piacciono di più?
  • quali sono i colori che meglio esprimono la personalità del tuo brand?

Prova a pensare ai colori che ami indossare, o ai colori che solitamente fanno parte della tua quotidianità, oppure a quelli di altri brand che catturano la tua attenzione.

Insieme ai colori, scegli anche i font e le immagini che meglio rappresentano l’atmosfera che vuoi infondere al tuo profilo. Nella scelta tieni presente il settore di riferimento, le tematiche che tratti e il target a cui ti rivolgi.

Ora sei pronto a costruire la grafica di post e copertine, prendendo come base due o tre colori al massimo che si alterneranno negli sfondi delle immagini, nei testi e negli elementi illustrativi accessori. 

Instagram è una piattaforma affollata e competitiva: la forza del tuo visual determinerà l’incisività della prima impressione che sarai in grado di suscitare nei tuoi visitatori.

6. Trova il tuo tono di voce su Instagram

Come vuoi essere percepito dal tuo pubblico? 

Il tono di voce su Instagram esprime la tua personalità: deve diventare il tuo marchio di fabbrica, il tuo personale stile comunicativo. 

Il modo in cui ti percepisce il pubblico passa attraverso il tuo modo di porti e comunicare all’interno del profilo.

Non importa se lo definirai nel corso del tempo; ciò che importa è che tu tenga bene a mente quanto sia imprescindibile questo elemento per il tuo personal brand.

Puoi quindi chiederti se comunicare in modo:

  • informativo;
  • giocoso e divertente;
  • persuasivo e ispiratore.

La maniera più semplice per dare vita a un tone of voice unico, inimitabile, è quella di analizzare il tuo modo di essere.

7. Sii autentico su Instagram

Il tuo personal brand su Instagram esprime la tua personalità, la tua identità. Risulterai tanto più autentico, quanto più esprimerai opinioni e punti di vista, comunicherai le tue idee, racconterai le tue esperienze al pubblico.

Lascia che il tuo pubblico abbia esperienza di te attraverso ciò che ti piace e ciò che meglio esprime i tuoi valori. Condividi dunque ciò che più ti interessa, ciò che rappresenta il tuo ambiente e le tue abitudini.

Condividi ogni giorno qualcosa. Tanto più racconterai l’evoluzione del tuo brand, quanto più il pubblico si affezionerà a te, identificandoti come “eroe del viaggio”, artefice del processo che ha portato alla creazione del valore che hai da offrire.

Il legame autentico con il tuo pubblico deve essere coltivato facendo leva su quello che realmente ti rappresenta. Più il tuo brand sarà allineato al tuo modo di interagire con gli altri nel quotidiano, più sarà facile e divertente per te portarlo avanti.

Se sarai te stesso sempre, non avrai bisogno di andare a cercare le parole o di trovare a fatica il modo per esprimerti, perché questo avverrà naturalmente.

E le persone ti vedranno per come sei davvero.

Maikol Piardi
Instagram Business Coach

Puoi contattare Maikol Piardi tramite il suo sito web.

Un ringraziamento a Dorotea Cerra per il suo ottimo lavoro di revisione del testo. Per saperne di più, contattala tramite il suo sito IndieScribing.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Redazione
Redazione
Siamo il team dietro alla community Nomadi Digitali Italiani, il gruppo Facebook e il sito NDI.life. Online dal 2015, leggi la nostra storia nella sezione Chi siamo.
Sei già Nomade Digitale o vuoi Diventarlo?

Condividi storie, sogni, talenti e aspirazioni nella più bella community del web! 😊

Scrivi un commento